Wondermark Blog

Le ultime novità e aggiornamenti sul mondo della musica digitale, dell'editoria e della promozione e marketing di contenuti.


Come creare un lyric video professionale e monetizzarlo

21/06/2017 in Uncategorized

Come-fare-un-lyric-videoLyric Video (letteralmente “Video con Testo”) è sempre più utilizzato da artisti nazionali ed internazionali per la promozione e la diffusione di nuove canzoni, specialmente all’interno di social network video quali YouTube, Facebook e Instagram.

I vantaggi di un Lyric Video

• Capacità di promuovere in anteprima una canzone, prima della produzione di un videoclip definitivo

• Intrattenere il pubblico grazie alle animazioni video (e quindi permanenza dell’utente all’ascolto)

• Ottimizzazione dei costi se non dispone di un budget per la produzione di un videoclip definitivo

Diversi Video di questo tipo hanno persino sostituito eventuali videoclip ufficiali di hit internazionali, come nel caso del progetto dei The Chainsmokers & Coldplay e del brano “Something just like this”:

Un altro vantaggio enorme dato da questo tipo di Video è la capacità di monetizzazione, ad esempio su YouTube (se disponi di un tuo canale monetizzato puoi scaricare la nostra guida gratuita per abilitare la monetizzazione video su YouTube).

Wondermark offre da oggi un servizio per la produzione di Lyric Video professionali in Full HD, a scelta tra 2 opzioni:

Spot, fino a 1 minuto di durata, ideale per presentare brevemente un brano e utilizzare il video come uno Spot in tutti i social network

Full, fino a 4 minuti di durata, ideale per rappresentare la natura del brano e massimizzarne il valore

Per saperne di più visita il nostro sito dedicato: lyricvideo.wondermark.net

Uno sguardo al futuro (non troppo lontano)

17/05/2017 in 2017, cloud, cool things, google, mobile, technology, video, youtube

Google IO 2017Oggi Google ha presentato una serie di nuovi prodotti durante la consueta conferenza Google I/O 2017.

Tantissime le informazioni condivise con i migliaia di partecipanti e in particolar modo l’enfasi messa sulle diverse tecnologie di intelligenza artificiale che stanno continuando ad imparare e a migliorarsi, con i miliardi di richieste che giornalmente arrivano nei data center di Google.

Senza contare l’apertura alla piattaforma iOS per quanto riguarda l’eco-sistema di Google Assistant, precedentemente riservato solo ai possessori di smartphone Android.

Google Lens permetterà di fotografare un manifesto di un concerto ed interpretare la grafica per estrapolarne l’indirizzo, la data esatta e le possibilità di acquisto dei biglietti. Tutto in tempo reale.

Google Actions ora permette di creare un’integrazione all’assistente vocale di Google (quello attivato dalla famosa frase “Ok Google”) e permette di creare conversazioni intelligenti basate sulle richieste vocali degli utenti.

Tutto questo con la musica e l’editoria (e più in generale con l’e-commerce) avrà un impatto enorme entro breve tempo.

Per fare un esempio molto pratico: immagina di poter chiedere a Google: “Prenota un posto al prossimo concerto di Giorgia” e ottenere da Google un risultato per verificare il posto disponibile, i prezzi e la spedizione fisica dei biglietti al tuo indirizzo di casa. E tutto questo nel frangente di pochi secondi dalla tua ricerca.

Guarda la conferenza di Google I/O 2017.

 

Guida pratica alla monetizzazione diretta su YouTube

20/03/2017 in 2017, youtube

Monetizzazione YouTube

Monetizzazione-YouTubeTra i passaggi fondamentali per diventare uno YouTuber professionista vi è chiaramente l’abilitazione alla monetizzazione YouTube del proprio canale.

Creare e monetizzare un canale su YouTube è una procedura semplice per chi si destreggia facilmente con YouTube e più in generale con i computer.

Tuttavia l’apertura di un nuovo canale e, soprattutto, l’abilitazione alla sua monetizzazione non è sempre una procedura intuitiva ed è facile perdersi tra le mille opzioni proposte.

Ecco quindi una guida pratica, divisa in 20 facili passi, che spiega come aprire un nuovo canale YouTube (o usare uno esistente) e abilitare la monetizzazione con la piattaforma pubblicitaria di Google AdSense.

Scarica gratuitamente la nostra guida pratica alla monetizzazione su YouTube.

Ricevi le notizie via email

See more premium WordPress themes by TommusRhodus